venerdì 16 febbraio 2007


Tracce di te dentro i miei silenzi...
Non so come, ne  il perchè... ma... a volte ti sento.
Senora

1 commento:

  1. #1 18 Febbraio 2007 - 17:19


    La luna e la stella, schiarivano la via –
    le piante erano immobili e lucenti.
    A quel lume lontano
    scorsi un viandante sopra una collina
    salire verso verticali magiche
    benché terrene.
    Era ignoto il suo ultimo barlume,
    pure la sua presenza confermava la luce.

    Emily Dickinson
    timeline

    #2 19 Febbraio 2007 - 07:45

    Il silenzio a volte è il rumore più forte che si possa sopprtare, fino a quando non si scioglie in un pensiero che diventa caldo ed avvolgente, per chi lo regala e per chi lo riceve.....un abbraccio alla dolce Nair....
    Masso57

    #3 19 Febbraio 2007 - 08:43

    Buon inizio settimana, continuare a sentire fa parte della nostra memoria, non bisogna cancellare.
    Ciao.
    MaestroSchenone

    #4 20 Febbraio 2007 - 19:29

    Finalmente sola. Le luci degli uffici sono tutte spente, c'è solo quella del mio ufficio accesa. Sono le venti passate. Se ne sono andati tutti. Io li adoro questi momenti. Finalmente libera. Solitaria e libera. Stop con il lavoro. Stop con il ritmo accelerato delle mie giornate frenetiche. Stop con l'essere pratica, concreta,decisa. Via libera a sensazioni che mi ridanno serenità. Via libera a momenti MIEI, solo MIEI. Uno di questi momenti è questo piccolo Angolo. Uno di questi momenti sono le vostre parole. Uno di questi momenti... siete voi.
    E vi sorrido.
    E vi ringrazio... perchè è bello sapere che ci siete.
    E vi abbraccio.
    E vi bacio. Tutti e tre ^__^.
    Nair
    SenoraNair

    #5 21 Febbraio 2007 - 21:01

    Un regalo per te:

    http://www.youtube.com/watch?v=TN8GZwrOSD8
    Masso57

    #6 21 Febbraio 2007 - 21:11

    Una carezza, lieve come il volo di una farfalla

    Blue
    timeline

    #7 22 Febbraio 2007 - 22:30

    Accidenti...
    come si fa a non desiderare di abbracciarvi? Come si fa a non commuoversi?
    Nair
    Anzi no... è Cristina che lo desidera, è Cristina che si commuove.
    Un bacio.
    SenoraNair

    RispondiElimina

Condividere Pensieri aiuta a Crescere. Grazie del tuo Pensiero.