sabato 15 dicembre 2007

Ieri mattina, in un momento solitario avevo scritto queste righe…:

“Ci sono albe come quella di oggi,  dove già allo schiudersi del primo occhio, che a malincuore esce dal tuo soffice piumone per cercare il primo raggio di luce, tu  ti senti avvolgere da un sottile filo di tristezza e già  prevedi  che rimarrà al tuo fianco per tutta la  giornata… La cosa più fastidiosa è dover fare il possibile per mimetizzarla, e perciò  correrai al riparo nascondendola dietro a qualche sorriso, o alla tua voce calda  e rassicurante, perché lei, la tristezza,  non è per niente compatibile con gli impegni che dovrai  gestire  fino a tarda sera… e tu , violentandoti, farai di tutto ma proprio di tutto perché nessuno si accorga  della sua presenza… “

Poi però…improvvisamente succede qualcosa di magico e inaspettato… quasi una lezione per me, e  capisco che non bisogna mai rassegnarsi alla malinconia dell’Animo, certo che si, e non bisogna mai dare niente di scontato,  perché di Piccole Gioie che rallegrano il Cuore, nell’arco di una giornata ne succedono… basta  sapere coglierle ed…abbracciarle con tutta la forza di cui ne siamo capaci.



“Se Le mie parole potessero
essere offerte a qualcuno
questa pagina porterebbe il tuo nome”

Erano circa le quattro del pomeriggio quando il Signor Dalla Pietra è entrato nel mio ufficio  con un pacchettino dorato in mano e un fiocchetto rosso appiccicato sopra. Credevo fosse la solita agenda che mi porta ogni anno ..e… solo la cortesia e la gentilezza in me sempre spontanee in queste occasioni,  ha fatto si che io lo aprissi dopo avergli teso la mano per  ringraziarlo. 
Ma invece… non era la solita agenda. No. Assolutamente no.
Incredula e molto, si, davvero molto  emozionata… tenevo tra le mani  questo libro di poesie:
 
“Parole” di Atonia Pozzi.Il cuore non riusciva a controllare più la gioia…e non ricordo nemmeno che cosa ho balbettato  in quel momento, so solo che.. con il libro tra le mani e gli occhi lucidi sono corsa ad abbracciare il Signor dalla Pietra. …Quanto è stato forte quell’abbraccio!!! Credo che lui, persona poco espansiva e solitaria, si sia sentito un po’ in imbarazzo.
Con un accenno di sorriso mi ha detto: ”Ho regalato anche quest’anno l’agenda a tutti i miei clienti,  solo per lei ho fatto questa eccezione. L’ho visto domenica in libreria  e..non so…le giuro che  questo libro sembrava mi dicesse “ comprami e portami dalla signora Cristina” e così l’ho preso. Sono contento che lei l’abbia gradito così tanto.”
Il velo di tristezza  sembra un ricordo lontano.  Assaporare con tanta intensità questo piccolo gesto del Signor Dalla Pietra, che per me ha avuto un valore inestimabile, mi ha ricaricata di positività e di felicità.
Credo che Blue riesca a capirmi  se dico che… probabilmente c’è  un qualcosa in “noi esseri umani” che riesce a comunicare con il prossimo al di là delle  parole…e che il  dono che ieri ho ricevuto… non può essere assolutamente una casualità...
”L’ho visto domenica in libreria  e..non so…le giuro che  sembrava mi dicesse “ comprami e portami dalla signora Cristina”

 p.s. Oggi la mia campagna è coperta da un soffice manto bianco. Sopra di lei c’è un timido raggio di sole che sta cercando di riscaldarla, e un  cielo di un azzurro tenue e delicato che la rassicura e la protegge.
E’ una visione incantevole.
Bacio…
Cristina

2 commenti:

  1. #1 16 Dicembre 2007 - 15:25

    molto belle le parole che ti ha lasciato..
    buona domenica,Giuse
    pippopi70

    #2 16 Dicembre 2007 - 20:26

    Ho gli occhi lucidi, Cristina...

    ...è un dono d'incanto....sono certa sarà una coperta caldissima per i momenti di ombra e tu sai di cosa parlo...

    ti abbraccio, forte forte

    Blue
    utente anonimo

    #3 16 Dicembre 2007 - 21:10

    ...chè le Parole di poesia sono rugiada per l'anima..rugiada di luce...

    ...la dedica che apre il libro ha il sapore dell'Infinito...





    Blue
    timeline

    #4 17 Dicembre 2007 - 09:23

    Regalare poesie è un pensiero meraviglioso.
    Un abbraccio.
    MaestroSchenone

    #5 18 Dicembre 2007 - 22:04

    Ciao Giuseppe!
    Se ti riferisci alle parole scritte in bianco sotto l'immagine... no... non le ha scritte il signore che mi ha regalato il libro ; è la prima poesia del libro intitolata: Parole.
    Grazie del tuo saluto.
    Un sorriso...e vista l'ora: Buonanotte e sogni d'oro^.^

    Cara Blue,
    io lo so che tu puoi immaginare l’emozione che ho provato quando ho aperto quel pacchetto e ho trovato le poesie di Antonia… Se lei mi è entrata nel cuore è proprio per merito tuo.
    Il signore che mi ha donato il libro è il mio assicuratore da una vita. Dovresti vederlo… sono certa ti piacerebbe. E’ un uomo un po’ solitario, di poche parole, quasi una persona d’altri tempi … Io…si e no avrò messo piede nella sua assicurazione una o due volte in tanti anni, perché lui, puntuale come un orologio svizzero, ad ogni scadenza telefona e poi passa personalmente ad incassare la polizza … Quando viene da me, si siede davanti alla mia scrivania, spegne subito la sigaretta (è un fumatore accanito), mi fa firmare la polizza, ritira i soldi…e poi mente ci gustiamo un caffè scambiamo qualche parola . Di solito lui mi consiglia alcune letture, legge moltissimo, soprattutto di notte perché soffre d’insonnia.
    Quando ho aperto quel pacchetto e al posto dell’agenda ho trovato le Poesie di Antonia Pozzi…sono rimasta…senza parole… incredula. Emozionata…sapessi quanto…, perchè
    a parte il dono… è stata la scelta, capisci? Quasi lui avesse letto nei miei pensieri…
    Un abbraccio fortissimo.
    Sogni d'oro anche a te, Blue^.^

    Maestro Schenone...che bella sorpresa trovarti quì!
    Si, sono d'accordo con te... E riceverle... da tanta gioia..tanta si...
    Un abbraccio.
    'Notte Maestro^.^

    Cristina



    SenoraNair

    RispondiElimina
  2. 6 19 Dicembre 2007 - 09:53





    Che bellissimo post, davvero dolce e vero. Hai ragione, chissa' perche' ci aspettiamo dalla vita chissa' cosa per trovare un sorriso o un emozione. Certo, e' giusto chiedere il meglio, ma a volte dietro l'angolo si nascondono momenti bellissimi.
    Sono felice di averti conosciuto quest'anno, sei una "bella" persona.

    Maria Grazia.

    ariadeimari

    #7 20 Dicembre 2007 - 10:39



    Buone Feste.

    Mille962

    #8 20 Dicembre 2007 - 19:12

    Sai, Nair, ci sono persone che hanno un dono prezioso...il dono unico di saper ascoltare e sentire i suoni che arrivano dal nostro Oltre...sanno leggere il nostro sguardo che è lo specchio del nostro cuore...

    ...come quel signore...

    un grande abbraccio

    Blue
    utente anonimo

    #9 21 Dicembre 2007 - 14:33

    Non siamo trasparenti, pochi vedono il buono che c'è in noi. Tu, non solo lo vedi, ma riesci persino a farlo emergere. Fortunato è chi è contagiato dal tuo sorriso.
    Un caro saluto e l'augurio più forte.



    alfiererosso

    #10 23 Dicembre 2007 - 11:35

    Io... sono davvero e sinceramente commossa dei vostri pensieri...

    Maria Grazia, sono felice anch'io di averti "incontrata" in questo cammino. Il "momento" era terribile, ricordi? Non ci volle molto a capire che eri Speciale... e mi unii alla tua "grande e limpida forza interiore..."

    Mille962, grazie. A noi due bastano poche parole per capirci e tenderci un abbraccio. Per certi aspetti siamo simili.
    Sono molto felice "che ci sei".

    Blue... di te ho un ricordo bellissimo. Quando ho iniziato questo percorso, ero talmente timida e impacciata (lo sono ancora eh..) che "respiravo" molti dei vostri pensieri... in silenzio, allora tu, senza pensarci due volte sei venuta a portarmi un sorriso e a tendermi le braccia, ed io per questo motivo ti considero ufficialmente la mia sorellina virtuale ^.^

    Alfiere... è ancora così nitido il ricordo che ho di te la prima volta che ti "incontrai". Capitai per caso nel tuo blog proprio nei giorni in cui avevi pubblicato delle foto che ti ritraevano ammaccato in varie parti del viso; dall'espressione dolorante del tuo volto spiccava l'azzurro intenso dei tuoi occhi...e capii all'istante che quell'azzurro sarebbe diventato un azzurro amico...

    Vi voglio un bene sincero.
    Cristina
    SenoraNair

    #11 23 Dicembre 2007 - 14:03

    Sei stupenda...

    blue
    timeline

    RispondiElimina

Condividere Pensieri aiuta a Crescere. Grazie del tuo Pensiero.