mercoledì 3 febbraio 2010

 



Non vi dico queste “bombe sparatrici di calorie a raffica” quanto  step e quanto tapis roulant mi costano in questo periodo ogni sacrosanta sera.
No, non ve lo dico non ve lo dico non ve lo dico,  no no e no, nemmeno sotto tortura ve lo dico... altrimenti poi mi prendete in giro
E vabbè, uffa... io a sti fetentoni non ci so rinunciare, sono troppo buoni, mi ci sono ingozzata anche cinque minuti fa, accidenti a me e alla mia golosità.
Gli “ attrezzi da sudore e fatica” mi stanno già sghignazzando in faccia: “ fatti trovare pronta per le otto di stasera e non arrivare in ritardo come al tuo solito altrimenti te fàmo lavorà er doppio”
Ma perché i crostoli sono così deliziosi?, mannaggia a loro e a chi li ha inventati.
Ufffffffffffff!!!

Scappo al lavoro... ciaooooooooooooooo
 Senora
 

1 commento:

  1. Durante la guerra in Bosnia Herzegovina fece tappa da me un inglese che portava aiuti. Aveva con sé un quotidiano scritto in tedesco. Gli chiesi perché l’aveva acquistato non conoscendo la lingua e mi rispose che gli bastava la fotografia in prima pagina, del bombardamento di Sarajevo. Il titolo recitava qualcosa così, “Krapfen […] Sarajevo”, praticamente “Bombe su Sarajevo”.

    Al di là dei fatti tragici dell’epoca, compresi che “Kraft” in tedesco è “forza”, e “Krapfen” sono anche quei dolci che a Roma chiamano “bomoloni”… di calorie.

    Trai le tue debite conclusioni, Cri, e buona passeggiata (sul tapis roulant).

    Ardovig

    ardovig

    RispondiElimina

Condividere Pensieri aiuta a Crescere. Grazie del tuo Pensiero.