domenica 30 gennaio 2011











Non ce l’ho fatta.
Mi dispiace.
Mi dispiace tanto.
Non c’è l’ho fatta a salvarvi.
Ho provato di tutto, mi sono battuta per voi fino alla fine, ma  purtroppo ero in minoranza.
Le minoranze perdono quasi sempre.
Ho provato, si, ho provato a convincerli che avevate ancora bisogno di tempo, che forse non era tutto finito, che magari l’anno scorso eravate  in guerra con le vostre radici e  per questo non avete voluto  indossare il vostro abito più bello, quello che vi rendeva così  eleganti, raffinate: l’abito verde, che come seta leggera vi modellava  il  corpo alto e magro. Eravate stupende. Si. Davvero.
Ho insistito fino a rendermi ridicola nel provare a convincerli che sicuramente a primavera  avreste fatto a tutti una sorpresa rivestendo di piccole gemme le vostre fronde adesso così fragili e stanche.
Non è servito a nulla.
Hanno emesso tutti la stessa sentenza:  sono morte.
Perché?
Perché non avete più voluto i baci del sole e le carezze del vento?
Perché avete smesso di fare l’amore con la terra?
Perché non avete lottato?
Non avete imparato niente da me in questi otto anni ?
Senza di voi non è più come prima.
E mi mancate. 


Cristina

1 commento:

  1. #1 01 Febbraio 2011 - 07:35


    :)) sto meglio. Si possono amare alberi, sì,sì.
    ilvecchiodellamontagna

    #2 02 Febbraio 2011 - 14:18

    l'ineluttabilità della vita... e impotenza.... che dire...
    http://veradafne.splinder.com vera.stazioncina

    #3 04 Febbraio 2011 - 12:14

    io..ne pianterei altri mille..!
    Alessandro.
    andaretornare

    #4 04 Febbraio 2011 - 12:14

    ...è che ci sentiamo sempre impotenti quando ciò che amiamo ci lascia....non parole Cri...sono tanta voglia di abbracciarti.

    Blue
    utente anonimo

    #5 09 Febbraio 2011 - 13:14

    @ Caro Vecchio della Montagna... certo che si possono amare, io ci parlo pure con loro e li abbraccio, e li bacio ... (giuro che non sono matta..ehm.. almeno lo spero ^.^)

    @ Stazioncina Vera... forse mi aspetto troppo dalla natura, invece anche lei ha i suoi limiti, anche lei ad un certo punto dice basta, ed è un peccato.

    @ Ale, stai certo che ne pianterò, non al posto loro però, subito lì vicino. Il loro angolo diventerà un insieme splendido di fiori colorati.

    @ Blue, ci si capisce al volo io e te...
    Abbracci così... fanno un bene infinito all'anima.

    Un bacione grande.
    Cristina
    SenoraNair

    #6 10 Febbraio 2011 - 13:13

    Abbraccione!
    Alessandro.
    andaretornare

    RispondiElimina

Condividere Pensieri aiuta a Crescere. Grazie del tuo Pensiero.