sabato 26 marzo 2011



Ogni venerdì sera, dopo aver  fatto il giro d’ispezione per controllare negli uffici che tutto sia a posto e dare un giro di chiave ad ogni porta, mi ritrovo a fare sempre lo stesso pensiero: è possibile che sia già passata una settimana?
Il tempo vola ad una velocità incredibile, direi. 
Dal lunedì al venerdì è tutto un frenetico correre, un metterci anima e corpo per portare a termine obbiettivi ed impegni sempre più pesanti, complicati, a volte anche angoscianti, perché di questi tempi al lavoro non si può rinunciare e allora  si fanno anche le capriole  per realizzarli,  perché tutto è cambiato in questi ultimi anni. Adesso, un consistente numero di clientela ci marcia su questa cazzo di crisi, tipo:  aspettando l’ultimo minuto per dare l’ok all’esecuzione del lavoro e nonostante ciò  pretendendolo in tempi assurdamente brevi e se gli si dice che è impossibile realizzarlo in quel lasco di tempo, minacciano con estrema facilità di andare da un’altra parte,  e da un’altra parte trovano sicuramente chi glielo fa il lavoro, certo che si,  magari anche ad un prezzo più basso del mio, perché pur di lavorare, molti piccoli imprenditori spesso improvvisati,  abbassano i prezzi rinunciando al guadagno e contemporaneamente rovinano pure il mercato.
La professionalità, il lavorare con competenza, serietà e soprattutto qualità, sta scomparendo. Accidenti, mi ci sono voluti anni e anni per farmi conoscere ed apprezzare nel mio campo lavorativo  proprio per le cose che ho citato qui sopra, e invece … sembra che adesso se ne possa fare tranquillamente a meno. Ohhhh belliii, ma la qualità è sempre stata il nostro fiore all’occhiello!!! Pure a questa dobbiamo rinunciare???
Beh, io non ci sto. Non ci sto. E vado avanti. Per la mia strada. Si.
E comunque, c’è sempre qualcuno che mi fa capire che  la mia strada è quella giusta da percorrere.
Come il cliente di ieri, il signor B., che dopo una consulenza telefonica mi ha inviato per e-mail la conferma dell’ordine, e in fondo pagina mi  ha scritto un p.s.:
“ Signora Cristina,  grazie per  la telefonata di stamattina, sono finalmente in buone mani,   lei signora Cristina è davvero un bel raggio di sole. Complimenti.”.
Beh, che ti devo dire caro blog, a me.. quelle parole mi hanno dato un senso di  benessere che neanche puoi capire, sai.. come quando sono davanti al mare che mentre lo respiro mi ricarico e  mi sembra di rinascere, si, proprio  ma proprio così.
Bene. E adesso provo a godermi questo fine settimana, che … il lunedì tra un attimo arriva di nuovo ^.^


Bacio… 


 
Cristina

1 commento:

  1. "Signor B.!?" Cri, spero sia un altro!

    Il lavoro serio, puntuale e competente purtroppo è sempre meno apprezzato, siamo nell'epoca dell'usa-e-getta in ogni senso.

    Un bacio.
    ardovig

    #2 26 Marzo 2011 - 22:58

    Certo che noooooo, Ardovig ^.^, però a dire la verità è di dieci lettere come quel B che dici tu, solo che il mio B non finisce in "oni" ma in "ini"




    SenoraNair

    #3 27 Marzo 2011 - 15:21



    Cara Cristina, da questa bufera usciranno vivi solo quelli che fanno come te...
    E buono, buonissimo fine settimana, all'ombra di quel ciclonico albero fiorito, che smuove immense correnti di enegia-come il mare....
    ilvecchiodellamontagna

    #4 27 Marzo 2011 - 20:25

    Leggere questo tuo post è stato come affacciarsi alla finestra della primavera e sentire aria fresca nelle vene, trovare sul davanzale dei colori di pastello, riempirsi di un respiro frizzante di stagione.
    Ciao un abbraccio
    Sulf
    utente anonimo

    #5 28 Marzo 2011 - 13:38

    ...un raggio di sole in un'esplosione di fiori bianchi!!!
    http://veradafne.splinder.com vera.stazioncina

    #6 28 Marzo 2011 - 22:39

    Grazie per le vostre parole...calde e rassicuranti come un abbraccio.
    Un bacio .
    Cristina
    SenoraNair

    #7 29 Marzo 2011 - 10:58

    Beh...."Raggio di Sole".......quanto tempo e' che te lo diciamo che lo sei???? Questo per Cristina.
    Per la Cristina lavorativa lo sai che alla lunga vince sempre la qualita' sai?
    E' come per l'abbigliamento, si magari costa poco ma dopo un anno lo butti. Esempio sciocco ma e' cosi'.
    Siamo gia' a martedi........

    Bacione, Maria Grazia.


    utente anonimo

    #8 30 Marzo 2011 - 10:45

    Maria Grazia, quel Raggio di Sole detto da te, che mi conosci abbastanza bene, mi rende ancor più felice ^.^.
    E ne sai qualcosa anche della Cristina lavorativa... e delle montagne che sta faticosamente scalando nonostante le sue umane paure e le sue umane incertezze. A volte mi stupisco pure io di me ^.^. Un tempo, neanche molto lontano, non ci avrei mai giurato di essere proprio così tanto battagliera. ^.^ Ti lascio un forte abbraccio.
    Cri


    utente anonimo

    #9 30 Marzo 2011 - 11:09

    Cri...è un raggio di sole caldissimo quello che si respira qui tra le tue pagine ed anche lì dove sei ogni giorno, tutti i giorni...

    ti abbraccio forte

    lu
    utente anonimo

    #10 02 Aprile 2011 - 13:33

    @ Lu, grazie.
    Io, ho davvero pochissime Persone alle quali mi sento legata attraverso questo schermo da un qualcosa che potrebbe chiamarsi ...stima, sintonia d'anima, incontri di pensieri, amicizia..e perchè no, si, a modo suo anche questa è amicizia, insomma chiamiamolo pure come vogliamo questo legame, ecco. Tu Lu, sei fra queste pochissime. ^.^
    Ti abbraccio forte anch'io.
    Cri


    p.s. Scusate, ma a voi Splinder funziona bene in questi giorni? Io ho molte difficoltà. Il mio blog , fino a poco fa si apriva con fatica, ma vedevo solo l'immagine dell'albero, mentre tutti i post erano completamente spariti.
    utente anonimo

    #11 02 Aprile 2011 - 15:15

    Cri è così anche per me...

    [Splinder funziona a strappo...poco fa ho postato ma ora non mi fa più rientrare. spero che non faccia come qualche settimana fa: tre giorni di black out...comunque i post qui li vedo e anche l'albero]

    buon sabato

    baci

    l.
    utente anonimo

    RispondiElimina

Condividere Pensieri aiuta a Crescere. Grazie del tuo Pensiero.