sabato 23 luglio 2011


[...Un aquilone è un contratto di gloria stipulato con il sole,
e così ti fai amici il campo, il fiume e il vento,
e per ciò hai pregato tutta la notte precedente
sotto una luna che vaga senza spago:
per renderti meritevole e poetico e puro. ]

(Leonard Cohen)

 


23 Luglio 2005…
era di sabato anche quel giorno  di sei anni fa, quando mi chiedesti di far pulsare il tuo cuore.
“Dammi un nome, su dai, voglio un nome…” mi chiedesti.
 Mi bastò guardarti negli occhi per un solo attimo, ed il nome arrivò leggero e frizzante come la brezza del mattino… 
Ad un passo dai Sogni …” perché la vita è un brivido che vola via è tutto un equilibrio sopra la follia, sopra la follia…”
Si, lo so, ti sei chiesto un sacco di volte del perché non ho voluto affidarti ai Sogni di quel Volo Libero che da qualche tempo a passi timidi e riservati aveva abbracciato  un’Emozione  talmente bella ed intensa che poi non avrebbe lasciato mai più. Potrei risponderti che, come scrissi  nella descrizione  “ chi sono”,  sono una persona Semplice, certamente si,  ma decisamente poco scontata, davvero assai poco. Ecco. Forse è per questo che ho chiesto alla Senora Nair di prenderti per mano. E lei credo abbia fatto un buon lavoro.
Si, lo so,  La Senora ti ha tenuto un po’ in ombra, non ti ha messo in vetrina, sei un blog un po’ solitario, ti ha portato pochi ospiti a banchettare, ti ha fatto conoscere pochi amici,  ma lei è fatta così, è come la sua Cristina, non ama gli eccessi, non ama il troppo, spesso si nutre di Sensazioni  nell’intensità di spazi Silenziosi,  e comunque devi darmi atto che, quei pochi Amici ai quali la Senora ha aperto il Cuore  se li è saputi scegliere bene.  Si si,  senza ombra di dubbio sono pochi certo, ma sono immensamente adorabili.
Hai visto? Quest’anno ti ho portato gli aquiloni.
L’aquilone mi ha sempre affascinata per quella sua  particolare grazia nei movimenti, quando donandosi al vento Vola Libero nel cielo ..e più lo guardi… e più l’animo si  alleggerisce lasciando  spazio alla gioia …ed ai Sogni...
Grazie di Vivermi, caro blog.


La tua Cristina 

1 commento:

  1. ...è nella semplicità che le piccole cose divengono preziose...sì....la semplicità del viversi ascoltandosi e ascoltando suoni lontani ma vicini...

    un bacio
    bello come il vento

    :)

    lu


    ps: anche il mio blogghino è nato di luglio e ora che ci penso tra poco è il suo compleanno...
    timeline

    #2 25 Luglio 2011 - 08:12

    Prima di tutto buon anniversario a questa tua "luce"..
    seconda cosa..non ringraziarmi di nulla. Quando ci si vuole bene non ci si ringrazia, tutto e' normale e naturale.
    Ora si che mi piace..rosso, vivo, con un bellissimo contrasto oro del grano...e l'aquilone..

    Vola libera e felice..diceva una poesia..

    Ti abbraccio non forte.......ma fortissimo..di piu' di piu' di piu'.!!





    ariadeimari

    #3 25 Luglio 2011 - 08:13

    uff avevo commentato.......
    ariadeimari

    #4 31 Luglio 2011 - 09:46

    Volutamente vuoto!?
    ardovig

    #5 31 Luglio 2011 - 13:24

    Ardovig, parli del post di ieri?
    Volutamente... nel senso che l'ho cancellato, si Ardovig.
    Ma lo riposterò, fosse altro per quella splendida immagine. ^.^
    (Comunque ho l'adsl che mi fa diventare isterica, non riesco quasi mai a connettermi e quando sono connessa va a spintoni. Dovrò alzare la voce con Telecom, lei è sempre così puntuale nel recapitarmi le bollette, non vedo perchè devo continuare a pagargli un servizio così scadente.)
    Beh, adesso ti saluto, tra un pò sarò già sulla Romea, e tra mezzoretta sarò davanti al mare (speriamo che almeno il tempo tenga...)... ho proprio bisogno di qualche oretta di sole... e di vento... e di pensieri leggeri... ^.^
    Ciaoooooooo ^.^
    Un abbraccione.
    Cris
    SenoraNair

    RispondiElimina

Condividere Pensieri aiuta a Crescere. Grazie del tuo Pensiero.