sabato 2 febbraio 2013

E invece piove...



La prima cosa che ho fatto stamane quando ho aperto gli occhi, è stata quella di  aprire uno scuro  con la speranza di trovare almeno un debole spiraglio di sole. Che io oggi, se ci fosse stato anche un tenue appena impercettibile raggio di sole, sarei uscita ad abbracciare gli alberi, avrei avuto uno scambio di tenerezza con il mio roseto spoglio, avrei avrei avrei… avrei lasciato tutta  me stessa nelle mani  protettive e rassicuranti della mia campagna, oggi era proprio ma proprio necessario,  e  lei si sarebbe presa cura di me come fa sempre quando io mi butto tra le sue braccia,  e in men che non si dica  avrebbe liberato il mio animo da tutte le amarezze, le delusioni, le preoccupazioni che è costretto  ad affrontare e combattere giorno dopo giorno. Che lui… ormai è stanco di combattere. Lui è davvero stanco.
E invece piove…
Piove. Piove. Piove.
Dopo una giornata  bastarda come quella di  ieri, un raggio di sole  era il minimo che potessi meritarmi.
Non chiedo poi molto.
Ma forse… tutto  ormai è molto.
Pure tu blog.
Non sei più come un tempo.  I tuoi cieli  sono sempre più nuvolosi.
Piove maledettamente anche  quando sono  qui con te .
Fanculo pure tu.





5 commenti:

  1. dopo le nubi, arriverà un dolce sereno, delicato come i petali di un elleboro, e ne apprezzerai la sottile tenerezza.
    Ciao
    paolo

    RispondiElimina
  2. Anche le tue parole sono una sottile tenerezza. Grazie.
    Oggi c'è tanto vento, ma il sole è arrivato con tutta la bellezza del suo splendore.
    Ciao.
    Cri

    RispondiElimina
  3. Ogni volta che qui, dalle mie finestre, ci sarà il sole, gli chiederò se è passato anche per casa tua. Nel caso se ne fosse dimenticato, glielo ricorderò, stai tranquilla...
    Un grande abbraccio. Elisa

    RispondiElimina
  4. Guarda che ci conto, eh Elisa!
    Anche perchè ... non vorrei sbagliarmi ma,... quando il sole c'è da te, non ci mette molto ad arrivare anche da me, o viceversa. Mi sa che viviamo nella stessa provincia ^.^
    Un abbraccione. ^.^
    Cristina

    RispondiElimina
  5. Hai messo come sottofondo del tuo blog una delle mie canzoni preferite... quel pianoforte mi fa andare fuori di testa da anni con la stessa potenza!
    Sono contenta che viviamo vicine. La strada sarà più corta! A presto. Elisa

    RispondiElimina

Condividere Pensieri aiuta a Crescere. Grazie del tuo Pensiero.