domenica 18 settembre 2016

Ieri il mare...



Ieri il mare era calmo, silenzioso, protettivo
Invitva alla pace con se stessi e con la Vita
Cercava l'anima, la convinceva ad un faccia a faccia con la mente
Rassicurava la paura, la accarezzava, e poi, senza che la paura se ne accorgesse... le apriva la porta e la faceva uscire
Ieri il mare sussurrava fiducia, diceva  che tutto andrà bene
Sussurrava anche tanta dolcezza, ieri il mare.


6 commenti:

  1. Certo che tutto andrà bene ... versi molto buoni, è un piacere leggerli e fermarli nella mente al suono di questa musica deliziosa che già t'invidio ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Massimo. I versi come questo, arrivano piano e si posano nei pensieri senza far rumore. Spesso li tengo lì, perchè, non so... ho come una timidezza nel dirli.
      Ciao. Buona giornata ^.^

      Elimina
  2. A volte ci si perde
    nel silenzio degli occhi
    nel sussurrare del vento
    nel camminare delle parole

    A volte basta
    lo sbatter di un'onda
    il riflesso di un raggio
    per darci coraggio

    ma è il sapore dell'ultimo bacio
    a darci luce tutt'attorno

    https://www.youtube.com/watch?v=zpJB-XXE9Xg

    Ciao un abbraccio tenero tenero
    sulf

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte ci si fa abbracciare dal rosso della sera.. come quello di ieri e non vorresti più lasciarlo andare
      A volte si ascolta una melodia come questa e ci si lascia trasportare in tenere sensazioni
      A volte arriva un Amico... e sei felice.
      Cia Sulf, ti abbraccio anch'io.

      Elimina
  3. "Già da più notti s'ode ancora il mare,
    lieve, su e giù, lungo le sabbie lisce.
    Eco d'una voce chiusa nella mente
    che risale dal tempo; ed anche questo
    lamento assiduo di gabbiani: forse
    d'uccelli delle torri, che l'aprile
    sospinge verso la pianura. Già
    m'eri vicina tu con quella voce;
    ed io vorrei che pure a te venisse,
    ora di me un'eco di memoria,
    come quel buio murmure di mare".
    (Salvatore Quasimodo, S'ode ancora il mare).
    Ciao

    RispondiElimina
  4. Un Quasimodo malinconico, che rievoca ricordi per lui incancellabili. Sono versi incantevoli. Davvero. Tolgono il respiro mentre li leggi. Danno emozione. Molta.
    Grazie, Garbo.
    Ciao.

    RispondiElimina

Condividere Pensieri aiuta a Crescere. Grazie del tuo Pensiero.