domenica 25 febbraio 2007


(Immagine presa dal web)
Qualcosa di me... trovato tra le  parole di altri..."L'uomo ama solitamente quello che gli somiglia. Io credo che i gatti mi somiglino. Li amo non solo perchè mi hanno insegnato molte cose, ma anche perché qualcosa del loro carattere, è simile al mio.I gatti, ad esempio, esprimono i loro affetti con una certa discrezione.Anche se siete mancati da casa per alcuni giorni, al vostro ritorno il gatto si limita a guardarvi lungamente, magari si struscia contro le vostre gambe, ma non fa molto di più. Anch'io mi sento come lui, non riesco mai a testimoniare pienamente quello che provo.Dei gatti amo inoltre il loro essere infantili.
Il gatto è ribelle, disubbidiente, addomesticato a metà...".

(Giorgio Celli, Sono un gatto anch'io, ed. Giunti, Firenze 1996)
Cristina

Nessun commento:

Posta un commento

Condividere Pensieri aiuta a Crescere. Grazie del tuo Pensiero.