sabato 11 maggio 2019



Non mi piacciono questi due. Proprio per niente.
E poi si sapeva sin dall'inizio che il marpione si sarebbe mangiato il ragazzino in un boccone.
Un ragazzino che, non ha studi, non ha cultura, non ha esperienza in alcun campo lavorativo e professionale, ma ha solo una bocca piena di parole. Tante parole. Si. Quelle. E basta.
Il marpione invece, ha una gavetta alle spalle che sfido chiunque ad averla come lui. Mai lavorato in vita sua pure lui, ma in quanto ad occupare poltrone credo ce ne siano una sfilza che se ne perdono i conti. La sa lunga lui sul come intortare le menti. Si. Perchè anche lui si fa largo a suon di parole, eh! Parole parole parole. Oddio quante ne dice! Si. Tante ne dice. Che poi non sono nemmeno tante. Non ha un vocabolario vasto e forbito. Sono sempre quelle. Martellanti.  Parole nauseanti per me. Nauseanti. Si. Al primo posto ce " la paura".  Si. Mettere paura. Crearla se non c'è. Inventarla. Mettendo paura al popolo si arriva al potere senza neanche accorgersene. Perchè la paura fa incattivire.   Infatti lui ora E' il potere. Ce l'ha praticamente in mano. Penso che neanche se l'aspettasse in così poco tempo. E noi in compenso siamo un popolo sempre più cattivo. Anche ignorante, forse. Per credere a lui, un pò di ignoranza per forza si deve avere. Nel senso di ignorare, non conoscere, non documentarsi, non ragionare....
Chissà se gli italiani si rendono conto veramente di dove ci sta portando questo qui.
Vent'anni col Bandana non ci son bastati. Siamo un popolo che ama autodistruggersi.

E tanto perhè si sappia, nel frattempo, mentre questi due stanno facendo il gioco del cazzeggio delle Parole, l'economia in l'Italia sta andando sempre peggio Sempre purtroppo. Si. E ne sono mortificata e impotente. Perchè mi ero illusa. Dal 2016 le cose finalmente cominciavano ad andare bene. Non mi pareva vero...
E non vorrei mai che arrivasse lunedì, quando dovrò chiamare nel mio ufficio M. per dirle che il suo rapporto di lavoro terminerà a fine mese, perchè non le posso rinnovare il contratto. E mi dispiace tanto. E ne soffro. Per lei. Molto. Perchè è una brava ragazza e meriterebbe una possibilità. Ma purtroppo io non gliela posso più dare.
E soffro anche per me. Perchè è una sconfitta. Si.


Non votateli. Non votateli più, vi prego.

domenica 24 marzo 2019