domenica 6 dicembre 2009



(Foto di Senora)

 
E’ domenica…
 
La famiglia dorme ancora  beatamente, a me invece Morfeo mi ha liberata presto, ma lui l’ha fatto per amore, lo so che mi adora, lo so.
Lui sa quanto io ami riscaldarmi del Silenzio di primo mattino, e respirare in solitudine la pace che mi circonda.
Stamattina mi commuove tanta quiete. Nemmeno gli inquilini degli alberi ciarlano più del dovuto.Discreti pure loro, quasi volessero assecondare l’esigenza del mio animo.
A volte , caro blog, mi sembra che solo la mia campagna riesca a darmi quella serenità interiore necessaria per credere sempre e comunque nella bellezza della vita.
C’.è un insieme di sconforto nel mio animo che proviene da più parti e che uno spirito combattivo, frizzante e libero come il mio mal sopporta, specialmente quando non riesce ad intravedere via d’uscita.
Vuoi un esempio? Ti accontento. Eccolo.
-Non mi vedo più rappresentata politicamente, certo si, in politica il mio cuore non batte più per nessuno, mi sento allo sbando, come una barbona che nemmeno più cerca casa, e questo mi fa star male, un male schifoso. Ero una giovane ragazza quando in mezzo ad unna folla acclamante e fiera dei suoi valori, ho ascoltato per l’ultima volta Berlinguer… Ora, in questo preciso istante, realizzo che … il buio è iniziato da quel suo ultimo momento... Mai più nessuno è stato alla sua onesta ed integra Altezza. E’ per questo che ora ci meritiamo ciò che abbiamo. Tutto ci meritiamo, si. perché siamo dei falliti. E chissà per quanti anni ancora dovremmo pagarne gli interessi.
Vabbè vabbè… basta con i pensieri amari, non voglio deprimerti…che poi quando io vado a ruota libera non mi fermo più e ti racconto anche il pelo sull’uovo del mio animo.
Ah, un’ultima cosa caro Blog…. No, … vabbè…magari te la dico un’altra volta. Per ora basta così.
Ti piace la musica che ti ho regalato oggi?. E’ di Giovanni Allevi.. A me si. Piace molto. Si intitola: Il Bacio.   E’ in perfetta armonia con ciò che vedono in questo preciso momento attraverso il vetro della finestra i miei occhi , mentre ti sto scrivendo, si: la serena armonia dell’Amore, quella che sta tra le zolle dei campi arati , quella che sta nella danza lenta delle ultimissime foglie degli alberi, quella  che sta nello  stormo di gabbiani che stanno volando liberi nel cielo…
Ciao.
Un Beso Immenso...
Tua Senora

1 commento:

  1. #1 10 Dicembre 2009 - 06:23






    Auguroni!



    ariadeimari

    #2 10 Dicembre 2009 - 11:29


    Smack! Smak! Smack!
    Grazie con tutto il cuore, Maria Grazia.
    Abbraccione grande.
    Cri


    SenoraNair

    #3 10 Dicembre 2009 - 12:32

    Buonissimo compleanissimo! Ardovig

    ardovig

    #4 10 Dicembre 2009 - 21:55

    Grazissime Ardovig , ahahahahah

    SenoraNair

    #5 10 Dicembre 2009 - 23:33


    Alessandro
    andaretornare

    #6 12 Dicembre 2009 - 07:51

    Grazie Alessandro.
    A te (vista l'ora che c'è dalle tue parti) auguro una splendida serata.
    Ieri ero da un cliente quando mi sei passeggiato nei pensieri. Praticamente stò signore mi ha fatto attendere un dieci minuti abbondanti seduta buonina buonina davanti alla sua scrivania, perchè stava chattando con sua cugina dall'Australia, E vabbè... un vaff... col pensiero mi è scivolato, però il lato positivo è che ho pensato anche a te. ^.^
    Ciaooooooooooo

    Dispaccio per i miei due compagni di merende;
    Ci "sentiamo" oggi pomeriggio. Stamattina ho da lavorà, uffa.
    Bacione grande ^.^
    Cri

    SenoraNair

    RispondiElimina