giovedì 1 gennaio 2015




Finalmente te ne sei andato 2014.  Sei stato un anno per molti casi  spietato, astioso, non hai proprio badato a spese. Te la sei spassata a lacerare molti animi. 
Con me poi, te la sei goduta alla grande, non ti sei risparmiato in nulla.
A parte ieri sera, che mi hai permesso di trascorrerla in serenità, circondata dai miei affetti più cari. Non me la so spiegare questa tua attenzione nei miei confronti proprio il tuo ultimo giorno. Accidendi, mi son vista costretta a dirti  un grazie. L'unico grazie in 365 giorni te l'ho dovuto prima che te ne andassi definitivamente.  Comunque vabbè, grazie, si, grazie per avermi regalato una manciata d'ore in armonia e per avermi fatto sentire amata, in fondo è anche questo che aspettavo. E adesso ciao, a mai più. Non vedevo l'ora di spazzarti via.  
Sarà più dura spazzarti via anche dai miei pensieri, ma ti giuro che ce la metterò  tutta.          


Ben arrivato 2015.  
Voglio accoglierti come si deve. 
Voglio presentarmi a te così, come sono. Io. Eccomi. Cristina Emma. Quella vera.
Quella che, da ogni lezione che riceve e da ogni errore che commette, riesce sempre in qualche modo a trarne insegnamento. 
Quella che va avanti per la sua strada sempre e comunque con la sua testa alta e che di questo ne va fiera. 
Tu, in cambio, se puoi ...  dammi una chance, prova a fidarti di me. 
Provaci. Dai. 
Cin cin. 
Alla tua.
Alla mia.

Felice Anno Nuovo a tutti.
Un bacio.
Cristina

8 commenti:

  1. ma vuoi metter duemilaquidicici con duemilaquatt-ordiiiciiii. sarà un bell'anno. Auguri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai speriamo tu abbia ragione Paolo. Anche se... oggi è appena il 2 gennaio e ho appena ricevuto una raccomandata del mio comune che mi convoca
      presso l'ufficio tributi perché dice che gli risulta che,
      nel 2013 ho pagato L'IMU sbagliata e pertanto vuole
      che versi la differenza più le sanzioni. Cominciamo
      bene. UFFFFAAAA!
      Sorrido, che è meglio^.^
      E ti abbraccio.

      Elimina
  2. Tanti cari auguri ....... diamo fiducia a questo 2015 ......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanti e tanti ti auguri anche a te, cara Misti.
      Proviamoci, si. Proviamo a dargli un po' di fiducia e vediamo che succede ^.^
      Un abbraccio.

      Elimina
  3. Con ritardo, ma con sincero affetto, ti invio i miei auguri più sentiti, cara Cris. Sii felice e che il 2015 ti sia amico benevolo.
    Un abbraccio ^___^

    RispondiElimina
  4. Grazie Linda.
    Ricambio lo stesso identico augurio. Speriamo che questo 2015 ci voglia bene, dai ^.^.
    Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  5. Indovinami, indovino,
    tu che leggi nel destino:
    l’anno nuovo come sarà?
    Bello, brutto o metà e metà?

    Trovo stampato nei miei libroni
    che avrà di certo quattro stagioni,
    dodici mesi, ciascuno al suo posto,
    un carnevale e un ferragosto,
    e il giorno dopo il lunedì
    sarà sempre un martedì.
    Di più per ora scritto non trovo
    nel destino dell’anno nuovo:
    per il resto anche quest’anno
    sarà come gli uomini lo faranno.

    Gianni Rodari, L'anno nuovo.

    Ciao :-)

    RispondiElimina
  6. Bella, Simpatica, e Vera.
    Grazie Garbo, mi hai strappato un sorriso ^.^.
    E grazie anche del sorriso che mi hai lasciato.

    RispondiElimina

Condividere Pensieri aiuta a Crescere. Grazie del tuo Pensiero.