domenica 26 febbraio 2017



















13 commenti:

  1. il mare è stupendo di questi tempi...bellissime foto...roba da farmi amare la vita anche se non è sempre brava con me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' davvero stupendo in questa stagione. Quando ho bisogno di staccare la spina io corro da lui. Si, davanti al mare è impossibile non provare amore per la vita, nonostante i dispetti che lei spesso ci fa.

      Elimina
  2. Ogni mare ha il suo perché..
    Maurizio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Domenica era ... un padre che mi rassicurava...

      Elimina
  3. Bello il tuo blog, sia per i contenuti che per le belle foto e la musica di sottofondo cosi evocativa (chi è l'autore della musica?). Scopro il tuo blog tramite il blog di Garbo e ti ho aggiunto all'elenco dei blog che seguo tramite il blog. Un salutone e alla prossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Accadebis ^.^ (ogni tanto qualche complimento fa proprio bene ^-^ ) Adesso passo anch'io a trovarti.
      Il brano musicale si intitola "Maria e il Mare" ed è suonato divinamente da Daniele di Bonaventura e Giovanni Ceccarelli.
      Un sorriso.

      Elimina
  4. Scusa, sono ancora io. Dimenticavo di dire che anch'io abito vicino al mare (in Liguria) e anche questo è un aspetto bello del tuo blog, tutto lì...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non abito in un paese di mare, ma in venti minuti ci arrivo, e... lo vado a trovare spesso... ho proprio bisogno di lui...

      Elimina
  5. La bassa marea ha sempre una piccola magia in serbo per chi abbia l'ardire di andare a cercare... Sembra un po' un enorme palconscenico da cui tolgano il sipario rivelando meraviglie inaspettate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima ed emozionante questa tua descrizione...
      Ha un certo fascino la bassa marea.
      E' il Mare che ti accoglie con un inchino^.^
      Ciao Nocchiero.

      Elimina
  6. “¡Solo un punto!
    Sí, mar, ¡quién fuera,
    cual tú, diverso cada istante,
    coronado de cielos en su olvido!;
    mar fuerte - ¡sin caídas! -,
    mar sereno
    - de frío corazón con alma eterna -,
    ¡mar, obstinada imagen del presente!”
    (Juan Ramon Jimenez, Mar, 5 de febrero 1916).
    Questo è il mio augurio in questo giorno.

    P.S. Bellissima musica ;-)

    RispondiElimina
  7. Grazie. E' incantevole. Davvero.
    Ti abbraccio.

    (La musica, si, è molto bella. E'...un sussurro che libera la mente, la accarezza, la protegge, la ama. E' un genere di musica che ascolto spesso.)

    RispondiElimina
  8. Emhbè? Spero che tu stia godendo qualcosa di bello nella tua vita, che è l'unico motivo accettabile del fatto che tu non sia qui ... altrimenti rischi una multa per esserti sottratta così a lungo da chi ti viole bene :-)
    Notte

    RispondiElimina

Condividere Pensieri aiuta a Crescere. Grazie del tuo Pensiero.