sabato 19 agosto 2017





























[...Camminare per me significa entrare nella natura. Ed è per questo che cammino lentamente, non corro quasi mai. La Natura per me non è un campo da ginnastica. Io vado per vedere, per sentire, con tutti i miei sensi. Così il mio spirito entra negli alberi, nel prato, nei fiori. Le alte montagne sono per me un sentimento...]
(Reinhold Messner)


Io e la Montagna
Parentesi d'Agosto
Breve ma intensa
Io... ladra di  Emozioni
(Nair)







9 commenti:

  1. ecco, come volevasi dimostrare ...

    RispondiElimina
  2. Guardando le tue foto vengo presa dalla sensazione di essere non nella realtà ma in una meravigliosa favola dove tutto è fantasia e perfezione..
    Poi mi sveglio da questo sogno e capisco come spesso trascuriamo cose così meravigliose.
    Un bacio speciale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando siamo davanti a queste meraviglie,capiamo quanto sia generosa con noi la Vita nell'offrirci tanta bellezza …
      Ciao Nella. Un forte abbraccio.

      Elimina
  3. I tagli delle foto sono molto stretti, difficile riconoscere quei luoghi, ad occhio e croce sembrerebbe l'Alto Adige, ma potrei pure sbagliarmi ... ma i luoghi importano poco, sono più interessanti i luoghi dell'animo, tutto ciò che di bello riusciamo a tirar fuori quando ci troviamo in qualche posto o quando siamo con certe persone.
    Camminare è l'unico modo che abbiamo per riuscire a scorgere alcune cose che altrimenti non vedremmo e per sintonizzare i nostri sentimenti al mondo esterno.
    Ciao Heidi :-)

    RispondiElimina
  4. Ero al Passo Fedaia, ai piedi della Marmolada.
    La Natura si è sempre presa molta cura di me. Anche la Montagna lo fa. Sto bene con Lei. Le do in consegna il mio animo, anche la mia mente, in cambio di Serenità. E Lei, naturalmente, fa un buon lavoro.
    Heidi? Accidenti, mi chiamano in vari modi: Cespuglietto, Cri, Cricri, Emmina (per via del mio secondo nome), Rottweiler (al lavoro), ma Heidi è la prima volta ^.^
    E' bello. Grazie.

    RispondiElimina
  5. Solo passeggiando lentamente entriamo in contatto con i luoghi che attraversiamo e direi anche con noi stessi, correre significa scappare via. Da chi o da cosa se non da noi stessi? Adoro la montagna soprattutto per i suoi silenzi. A presto

    RispondiElimina
  6. Anch'io la adoro per lo stesso motivo. Lei è maestra nell'insegnarci a vivere con intensità il Silenzio.
    Ti abbraccio.

    RispondiElimina

Condividere Pensieri aiuta a Crescere. Grazie del tuo Pensiero.