domenica 3 giugno 2012





Non me no sto andando, no.
Beh si, in quel momento, quando il Musone mi ha scattato la foto domenica scorsa, in effetti  me ne stavo andando dalla spiaggia dopo aver dato con lo sguardo l’ultimo bacio al mare.  Due ore  del suo vento, del  suo odore, del suo melodioso suono, della sua immensità e già avevo ripreso possesso del mio animo positivamente combattivo e fiero.   Mi sa che oggi lo rifarò. Anche se il cielo non è quello giusto e minaccia pioggia.
E’ che,  da circa una decina di giorni  (credo ormai) non ho più la connessione ad  internet a casa, e non c’è verso che riescano a farmela ripartire. 
Accidenti, non è mica così semplice  come si potrebbe credere, dover rinunciare  a questo piccolo angolo virtuale!  Per quanto poco tempo della mia vita io gli dedichi, perché in fondo sono una o due orette  poco prima che arrivi la notte, a parte qualche rara toccata e fuga prima di recarmi al lavoro verso le due del pomeriggio, ma questo, signori miei, è un  angolo  della mia Vita ormai. Ed io lo amo. Accidenti se lo amo!   E sento la sua mancanza se non lo passo a trovare almeno una volta al giorno.
E chi se ne frega se sono, da un bel po’ di tempo ormai, entrata in una fase Silenziosa, dove le parole  preferiscono accatastarsi su bancali che il mio animo ha messo loro a disposizione, in attesa che a ruota libera riprendano  la loro danza spontanea e semplice che  sin dall'inizio ha colorato  di rosso  questo  spazio.
Insomma,  caro Ad un passo dai Sogni, io non so stare senza te. E nemmeno senza quegli Angoli  che per merito tuo ho incontrato.  Ti voglio. Ecco.  Vi voglio. Ecco.
Da ieri sera  il cellulare mi ha permesso  di riabbracciarti. E’ stupendo non credi anche tu?  Non posso usarlo molto  perché i  2gb li devo tenere disponibili per il lavoro, ma insomma,  finchè tutto non ritornerà come prima, abbiamo questo coso, che io spesso e volentieri ho chiamato stronzetto e rompipalle,  che si è offerto di farci da ponte. E’ proprio vero che a volte l’aiuto ti arriva da chi meno te l’aspetti!  Che faccio ora ? Gli chiedo umilmente scusa per averlo più volte offeso? ^.^
Vabbè dai, sto stronzetto di telefono un bacetto se lo merita ^.^
A te blog invece ti devo ancora una volta  un grazie, per farmi sentire così bene quando sono qui con te.
La tua Cristina

5 commenti:

  1. Oh meravigliosa Senora! Riparare velocemente il collegamento o cambiarlo ( usando le cosidette "chiavette" ....)
    Quando sciaguatti in mare, anche solo coi piedi, pensiamme...sono un povero trichecone arenato e annaspante....

    RispondiElimina
  2. Mi limito ad un malinconicamente felice abbraccio. E' bello che tu ci sia

    RispondiElimina
  3. Un bacio.
    E un consiglio come Paolo, http://www.coopvoce.it/cms/home/internet/internet-a-tempo/internet-a-tempo-web-30-ore
    in roaming su TIM costa 8 euro al mese e non ha costidi attivazione/disattivazione.

    RispondiElimina
  4. Ciao caro ^.^
    (Ardovig, è tutto ok, si, insomma... anche questa sembra sia passata ^.^)

    Masso, Paolo, anche per me è bello che ci siete, si, è bello davvero. Motivi familiari (non solo di connessione) mi tengono spesso lontana da questo schermo in questo periodo, eppure ... per qualche strana reazione chimica vi porto con me, si insomma, vi sento vicini.
    Vi abbraccio forte.
    Cristina

    RispondiElimina

Condividere Pensieri aiuta a Crescere. Grazie del tuo Pensiero.