sabato 8 dicembre 2012



Tra un po’ dovrò uscire: supermercato, cercare una farmacia di turno per recuperare le  medicine che mia madre deve assolutamente assumere  e che io ho scordato di prendere ieri, ritiro giaccone di Mattia dalla sarta, acquisto sacchetto gigante di crocchette  per i cani al negozio di Mauro , toccata e fuga al negozietto di Patrizia per vedere se le è arrivato il body nero che le ho ordinato, passare a ritirare la posta nella casa di mia madre , insomma  questo  pomeriggio  non avrò di che annoiarmi.
Il Musone ha detto che le strade sono libere e si circola bene, ma a me la neve, come la nebbia, mette una punta di panico quando sono al volante, comunque presterò attenzione, e comunque non è detto che vada da sola, se glielo chiedo sono certa che mi accompagnerà, così guiderà lui .
Che poi non ho proprio nessuna voglia di uscire.  Si sta così bene in casa oggi.
Il caminetto scoppietta che è un piacere.  Il calore che emana  è così confortevole, così rassicurante, come un abbraccio.
E questa campagna coperta di soffice bianco è... pura emozione

Vabbè, adesso vado a prepararmi, altrimenti si fa buio, poi magari stasera ritorno e proverò a raccontarti qualcosa di me…

Ciao Blog.
La tua Cri

3 commenti:

  1. Qui ha nevicato bene ieri e oggi, dopo la soffiata di Bora di ieri, è ghiacciato.
    Qualche macchina si vede, ma la mia sta comodamente ferma... si sta così bene a casa! :-)
    Un bacio.

    RispondiElimina
  2. :)) Fortunato chi può allungare le mani verso un fuoco!

    RispondiElimina
  3. Adoro stare in casa, quando fuori è freddo ma se avessi il camino non uscirei piú!
    Baci, cara Cri!

    RispondiElimina

Condividere Pensieri aiuta a Crescere. Grazie del tuo Pensiero.