sabato 6 agosto 2022


 (foto dal web)

Io: Qui è tutto pronto da una settimana, come mai non sei ancora passato a ritirare? Poi ti lamenti quando non siamo  puntuali nelle consegne.
Lui: Ma sei sicura che ti avevo confermato l'ordine?
Io: Ma ci sei o ci fai? Mi hai mandato anche la conferma firmata via mail.
Lui: Va bene va bene, passo oggi pomeriggio a ritirare che poi ti devo parlare.

Era circa metà marzo. "Sbaro de cavei" è uno dei miei clienti storici ( se sa che lo chiamo così mi polverizza permaloso com'è. In azienda da me, lo chiamiamo così dietro le quinte,si insomma... a sua insaputa naturalmente, per via di quella  folta  capigliatura tinta rigorosamente  di nero).  Comunque, quel "che poi ti devo parlare" mi aveva colpita non poco e non vedevo l'ora che arrivasse.

L'incontro pomeridiano è andato più o meno così.

Io: Allora, che mi dovevi dire? Dai che sono curiosa.
Lui: Ho chiuso l'azienda. 
Io: Ehhh???? Ma dici sul serio??? E adesso??? Che fai??? Cambi attività??? 
Lui: Cambio vita. Me ne vado.
Io: E dove te ne  vai???
Lui : prende il cellulare dal taschino, cerca delle foto, me le piazza davanti agli occhi e mi dice: qui, vado a vivere qui.
Nelle foto vedo una casa tutta ad un piano, non molto grande ma con una bella terrazza che guarda, anzi che contempla  un mare di una bellezza paradisiaca, dietro la casa c'è un uliveto circondato da una miriade di fiori gialli, e poi c'è un vigneto, e poi fiori selvatici di tutti i tipi e colori ... una meraviglia.... si... una indescrivibile meraviglia... (ancora mi emoziono quando penso a quelle foto...), rimango muta per qualche istante, tanta bellezza mi ha tolto le parole...

Io con un filo di voce: e... dovè questo paradiso? dove si trova?
Lui: in Sicilia. Tre anni fa ero andato in vacanza e mi ero perso, non riuscivo a trovare la casa che avevo affittato, il destino mi ha portato in questo posto e non c'è stato verso che io e la mia famiglia non ce ne innamorassimo, subito, a prima vista...

Da quel giorno... non passa giorno che io non pensi alla nuova vita di "Sbaro de cavei"... 
   






 

Nessun commento:

Posta un commento

[...Comunicare è facile, facile come pensare, quando ci si vuole capire e ci si lascia andare....]
Vasco Rossi