sabato 22 settembre 2018





Vabbè, della loro: inadeguatezza, improvvisazione, manipolazione, ignoranza, ormai ci abbiamo quasi fatto il callo. Ma che a uno come Rocco Casalino , oltre ad avergli riempito il portafoglio con i NOSTRI soldi, gli venga dato anche il mandato di esternare a suon di minacce quanto si è ascoltato nella registrazione  che sta circolando in queste ore, preparata naturalmente su misura, perchè a me non la danno mica a bere che il tal Casalino è stato colto in castagna, anche l'ebete degli ebeti capisce che quelle parole sono state preparate a tavolino da quel gruppo di sciagurati a cui abbiamo dato il mandato di governarci, embè, questo è troppo, eh!
Mi fate ridere. Ma mi fate anche piangere.
Dovete smetterla di umiliare il nostro popolo. Smettetela di trovare sempre dei colpevoli esterni per giustificare la vostra incapacità di governare. Siete solo capaci di puntare il dito. Siete dei bambini viziati. “E' stato lui mammaaa io non centro niente , è colpa suaaaa“ .Ma riuscite a vergognarvi almeno?
Incapaci. Burattini. Burattinai. Volgari manipolatori che non siete altro.

L'Italia non ha bosogno ne di  rocchi casalini, ne di sceriffi vendicatori e nemmeno di attori  di facebook e twitter che fanno a gara quotidianamente a chi la spara più grossa. Attorucoli da strapazzo che non siete altro. CHIACCHERATE DI MENO E  METTETEVI A LAVORARE SERIAMENTE. Siete il governo del "remo": faremo, troveremo, toglieremo, metteremo, taglieremo, daremo, costruiremo... etc etc etc...
L'Italia ha bisogno di essere governata da PERSONE VERE. 
Non da "remaioli improvvisati"...
Ma voi purtroppo non lo siete. Persone vere, intendo.
Forse non siete nemmeno di questo pianeta.
Forse siete i Visitors. Si. Forse siete loro. Accidenti. 
ANDATE A CASAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
AVETE ROTTO I COGLIONIIIIIIIIIIIIIII
MA COME SI FA A REGGERVI CINQUE ANNI?
VOI CI AFFONDATE.
VOI CI  CATAPULTATE ALL'INFERNO.
Oh Signur, non se ne può più.
Davvero.

6 commenti:

  1. wiva l'Italia ....dei furbi. Con queste persone si va solo al mal governo. che schifo!
    M.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un governo nato senza basi solide. Una ne dicono e in men che non si dica la smentiscono e cambiano rotta. E poi non hanno tempo di governare, sono tropo presi con le dirette facebook.
      Si. E' vero. Fanno schifo.
      Ciao Maurizio.

      Elimina
  2. Il peggio del peggio, e oggi ho letto che il diretto interessato ha da ridire.
    Bella la musica del Banco...("Non Mi Rompete") che quando uscì negli anni '70 era un brano molto amato.
    Un salutone e alla prossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te lo saresti mai immaginato che quell'elemento, partito dal più volgare programma che la televisione commerciale possa offrire, ce lo saremo poi trovato un giorno tra i piedi con un ruolo di comando in un governo ? Mah! Io no. E non ho parole. Davvero. Cerco di rinunciare ad averle. Vent'anni di Berlusconi non ci son bastati. Avevamo bisogno di questi con la partecipazione straordinaria del Casalino per sprofondare del tutto.

      Eh, il Banco! Ho un marito che è un bravissimo batterista, e anni fa con il suo gruppo, oltre alle cover dei Creedence Cleawater Revival suonava spesso le canzoni del Banco. Per questo conosco la loro musica. Questa canzone mi emoziona. E'... poesia.
      Ciao Accade.
      Un salutone anche a te. E un abbraccio.

      Elimina
  3. Furbi o cretini, i politici che si stanno succedendo dal 1994 ad oggi sono l’immagina di com’è il Paese, di com’è cambiato; ignoranza, arrivismo, populismo, arroganza, …, hanno sempre bisogno di un nemico da attaccare, uno che possa essere incolpato di tutto ciò che succede, di ciò che è stato fatto finora, di ciò che lor signori stanno facendo 8° non stanno facendo) adesso, di cosa pensano di fare in futuro.
    Quando mancano i nemici esterni (comunisti, PD, Roma ladrona, Europa, Euro, ecc. ) non resta che attaccare un nemico interno (Mussolini insegna, quando tacciava di disfattismo chiunque osava sollevare una critica o era scettico).
    Così, a tiro incrociato, sparano su Tria, il ministro dell’economia, che in tempi di crisi dovrebbe essere scelto molto accuratamente e dovrebbe essere blindato, dimenticando che non è Tria a dover trovare i soldi per la copertura finanziaria delle immense cazzate che hanno promesso, dovrebbe essere ciascuno di loro ad indicare a Tria dove pensava di trovare le coperture per la flat tax o per il reddito di cittadinanza, visto che due conti avrebbero dovuto farseli prima.
    Non ci credi che Casalino sia stato colto in castagna dai giornalisti? Nemmeno io, ma questo non vuol dire che credo al disegno occulto che starebbe dietro a questa fuga di notizie. Casalino, semplicemente, è convinto di essere ancora al Grande Fratello, pensava di essere in “confessionale”, ha solo “nominato” chi avrebbe voluto cacciare dalla casa … siamo in un Talk Show gigantesco.
    Un abbraccio, ciao, ti vedo sempre più sconvolta da questa realtà, per fortuna la musica che posti non risente di questa amarezza politica :-)

    RispondiElimina
  4. Ciao Garbito, hai fatto un'analisi perfetta di come stanno le cose, tu ne sei capace, per questo mi è sempre piaciuto leggerti.
    Ed è anche vero che sono sempre più sconvolta di questa situazione. Questi dicono che hanno fatto la manovra del popolo. Ma a che popolo si riferiscono? Forse al popolo che aspetta i condoni per farsi una bella risata alla faccia di tutti gli altri imbecilli. Forse al popolo che aspetta la paghetta. Regalare soldi avendo già un debito stratosferico sul groppone ti sembra una politica seria? Ma che cosa hanno da esultare? Io proprio non lo capisco. Creare debito è una vittoria secondo te? Snobbare la forza lavoro, traino portante dell'economia di una nazione è una vittoria secondo te? Tornare indietro come i gamberi è una vittoria secondo te? Penso che con questa meravigliosa manovra siamo tornati indietro minimo di 30 40 anni. Te le ricordi le baby pensioni, e tutto il resto, vero? Ma come fa un popolo intelligente ad esultare, mi chiedo ?
    Questi ci stanno mettendo in guai molto seri. e a dover pagare caro saremo solo e sempre noi.

    Si, la musica è e rimarrà sempre la mia carezza. Me la porto sempre appresso perchè con lei mi sento come... protetta. Si
    Ciao.
    Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina

[...che dell'Amore non si butta niente...]
Francesco de Gregori